Archeologia industriale tra Lombardia e Piemonte

1° giorno   MILANO CLASSICA

 

Arrivo dei turisti in mattinata all'aeroporto Orio al Serio. Prima accoglienza e trasferimento in pullman presso l'hotel a 3 stelle Milano Navigli situato nel quartiere di Porta Genova, la zona bohémien della città nota per le atmosfere suggestive dei navigli e per i negozi e i mercatini dell'usato. Check in e breve sosta per la sistemazione dei bagagli nelle camere. Dalle 13.00 visita al centro della città passando per il Parco delle Basiliche e le colonne romane presso la chiesa di San Lorenzo. Pranzo in un ristorante della Galleria Vittorio Emanuele II, il salotto di Milano con molti negozi di griffe e marchi d'alta moda. Alle 16.00 visita al Duomo, capolavoro del gotico lombardo, dove sarà possibile salire sulle terrazze per ammirare le 135 guglie e la celebre Madonnina in rame dorato. A seguire visita guidata a palazzo Reale con le mostre temporanee del periodo. Cena alle 20.30 presso l'osteria Al Pont de Ferr che si affaccia direttamente sui navigli e pernottamento in hotel.

2° giorno   MILANO TRA PASSATO E FUTURO

 

Colazione alle 8.30 in piazza Gae Aulenti, tra i nuovi grattacieli che stanno ridisegnando la Milano del futuro tra il quartiere di Porta Nuova e l'area della vecchia Fiera: la torre Unicredit, la torre Isozaki, il Diamante e il Bosco Verticale, definito in una recente classifica internazionale come il più bello e innovativo del mondo. Alle 10.00 visita guidata al MUDEC - Museo della Culture, un nuovissimo polo espositivo recuperato dalle ex fabbriche dismesse delle Acciaierie Ansaldo. Pranzo nel bistrot del MUDEC. Dalle 15.30 tour nel cortile del Castello Sforzesco e nell'adiacente parco Sempione, dove troveremo alcune importanti testimonianze dell'architettura novecentesca: il Palazzo dell'Arte sede della Triennale e l'Acquario in stile liberty. Aperitivo/cena alle 19.00 presso il Momus, locale dalle specialità tipicamente lombarde del quartiere Brera, noto per la sua Pinacoteca e per essere stato il ritrovo storico di artisti e letterati. Alle 21.00 ritrovo presso il Teatro alla Scala, uno dei più prestigiosi al mondo, per assistere a un'opera teatrale. Pernottamento in hotel.  

3° giorno   ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE LUNGO L'ADDA

 

Colazione alle 8.00 in hotel. Ci trasferiamo in pullman a Imbersago, paesino del lecchese affacciato sul fiume Adda dove alle 9.30 inizieremo un interessante percorso in bicicletta su comoda pista ciclabile lungo il fiume alla scoperta di manufatti legati al passato industriale del territorio: la lavorazione della seta e le centrali idroelettriche. Le biciclette, messe a disposizione dall'associazione Girolibero, sono tutte a pedalata assistita. A Imbersago attraverseremo l'Adda sull'unico esemplare ancora in funzione del “traghetto di Leonardo” che per spostarsi sfrutta la corrente del fiume. Nel nostro itinerario di 17 km in bicicletta vedremo tra le altre cose la diga e la centrale di Robbiate, il celebre ponte in ferro di Paderno del 1889 e la centrale Taccani del 1906 a Trezzo d'Adda, esempio di architettura monumentale dai diversi stili edificata ai piedi del castello visconteo. Pranzo alle 13.00 a Trezzo presso l'agriturismo Le Cave del Ceppo, con degustazione di prodotti della tradizione locale a chilometro zero. Alle 15.30 andremo in pullman a fare una visita guidata al villaggio di Crespi d'Adda, costruito dall'industriale Crespi a fine Ottocento e catalogato oggi dall'UNESCO come esempio eccezionale del fenomeno dei villaggi operai, il più completo e meglio conservato del Sud Europa. Alle 18.30 rientro a Milano, cena libera e pernottamento in hotel.

4° giorno   ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE NEL BIELLESE

 

Colazione in hotel e partenza in pullman alle 9.00. Trasferimento in Piemonte per un tour di archeologia industriale lungo la “Strada della Lana” che collega i centri tessili di Borgosesia e Biella. Arrivo alle 10.30 a Borgosesia, importante mercato laniero del XIX secolo dove vedremo il complesso della Manifattura di Lane Borgosesia in stile medievaleggiante con archi e torri merlate. Pranzo libero e ripartenza in pullman davanti alla Manifattura alle 14.30, con brevi soste nei principali punti di interesse dove si trovano i resti di lanifici, filande e mulini non più in attività. Alle 16.00 visita guidata presso la Fabbrica della Ruota in località Vallefredda di Pray, un ex lanificio riconvertito in ecomuseo della storia tessile. Al termine della visita degustazione di prodotti locali offerti dall'associazione Sapori Biellesi. Arrivo a Biella previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione nelle camere riservate dell'hotel Residence Juvarra. Cena alle 21.00 presso il ristorante Palazzo Boglietti e pernottamento.

5° giorno   BIELLA E CANDELO

 

Colazione dalle 8.00 alle 9.00 in hotel. Alle 10.00 visita al grande complesso di archeologia industriale delle Manifatture Biellesi affacciato su entrambe le sponde rocciose del torrente Cervo, con i caratteristici capannoni in pietra alti fino a cinque piani tra cui svettano le ciminiere. All'interno di questo complesso dismesso troveremo Cittadellarte, un grande laboratorio creativo no profit fondato dall'artista Michelangelo Pistoletto che si pone l'obiettivo di portare l'intervento artistico dentro la società. Pranzo alle 13.00 nella cafeteria luogoComune di Cittadellarte, a diretto contatto con artisti e designer. Alle 15.00 partenza in pullman per il Ricetto di Candelo, a pochi km da Biella: una struttura fortificata medievale perfettamente conservata, dove la popolazione accumulava beni materiali quali foraggi e vino in caso di bisogno. Possibilità di shopping tra le botteghe di artigianato e i negozi tipici. Alle 18.00 partenza per Torino. Sistemazione nelle camere riservate presso l'hotel a 3 stelle Valentino Du Parc. Cena libera e pernottamento.

6° giorno   TORINO CLASSICA

 

Colazione dalle 8.00 alle 9.00 in hotel. Alle 9.30 ci recheremo al Parco del Valentino, il polmone verde della città lungo il Po con viali alberati, prati e piste ciclabili. Alle 11.00 visita al Borgo Medievale, costruito a fine Ottocento per l'Esposizione Universale, con case e botteghe tipiche. Pranzo alle 12.30 con piatti piemontesi nel suggestivo ristorante Idrovolante, affacciato sulla riva del Po nel più antico imbarcadero della città. Dalle 15.00 itinerario tra i luoghi più celebri del centro storico: piazza San Carlo e i suoi portici, piazza Castello con Palazzo Madama, il palazzo Reale con i suoi Giardini e l'area archeologica di Porta Palatina. Possibilità di visitare il Duomo con l'ostensione della Sindone. Aperitivo/cena alle 19.00 nel ristorante della Mole Antonelliana, sorta  a metà Ottocento come sinagoga della comunità israelita e divenuta oggi sede del suggestivo Museo Nazionale del Cinema, che visiteremo con la guida in serata. Rientro in hotel e pernottamento.

7° giorno   TORINO TRA INDUSTRIA E DESIGN  

 

Colazione alle 8.30 in piazza della Repubblica, dove si svolge il mercato alimentare di Porta Palazzo che è il più grande mercato all'aperto d'Europa e il più antico di Torino, contornato da edifici storici come il padiglione metallico dell'Antica Tettoia dell'Orologio. Alle 10.00 andremo a visitare il Lungotavolo45, una ex falegnameria divenuta laboratorio di idee innovative dove artigiani, artisti e creativi si incontrano e discutono di design, moda, grafica e nuove tendenze. Qui potremo partecipare attivamente a un laboratorio creativo su una antica tecnica di lavorazione artigianale o sul riciclo e l'assemblaggio di materiali di scarto. Pranzo informale alle 12.30 con i componenti del laboratorio. Alle 15.00 visita agli ambienti del Lingotto, edificio storico della Torino industriale riconvertito da Renzo Piano in un grande centro polifunzionale. Alle 18.00 visita e possibilità di shopping da Berruto nella bella piazza Vittorio Veneto, una ex vetreria che oggi vende prestigiosi articoli di design per la casa. Alle 20.30 cena di saluto in un locale di prestigio con sorpresa finale. Pernottamento in hotel.

 

Il mattino seguente check out e ritorno in pullman a Milano-Orio al Serio per il volo di rientro.

Per maggiori informazioni e dettagli:



MASSIMO BERNARDI


Tel. 349-4567664


massimoberna@libero.it

© 2013 by Turismoindustriale

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now